Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Il bicchiere d’acqua prima o dopo il caffè: un segreto tutto napoletano

Il bicchiere d’acqua prima o dopo il caffè: un segreto tutto napoletano

A Napoli c’è un rito a cui non si può proprio tirarsi indietro. A Napoli non si può iniziare una giornata senza una buona tazza di caffè.. in realtà na tazzulella e’ caffè è ben accetta anche alle 11.. dopo pranzo.. il pomeriggio .. e qualche volta anche la sera. Insomma a Napoli il caffè non si nega proprio mai.

A differenza delle altre città del mondo a Napoli accanto al caffè c’è l’immancabile bicchiere d’acqua. Ma perchè si usa? In realtà i motivi sono due: pulire il palato prima del caffè o per spegnere la sete dopo. 

Le usanze intorno al caffè sono davvero tante, e dopo quella del caffè in tazza o vetro, o quella della tazzina calda o fredda, c’è anche quella del bicchiere d’acqua.

Come prendere il caffè

Come prendere il caffè

In conclusione

Il bicchiere d’acqua prima del caffè serve a pulire da bocca da altri sapori, così da gustare appieno il gusto dell’amata bevanda. Molti usano bere un sorso d’acqua anche dopo aver sorseggiato il caffè, in modo da spegnere sul nascere la sete che insorge dopo aver bevuto il caffè bollente, lasciando in suo gusto in bocca. In realtà la vera e giusta usanza vuole che l’acqua si beva solo prima di sorseggiare il caffè. Infatti bere l’acqua dopo il caffè è ritenuto, dai baristi più esperti, un segno importantissimo per capire che l’espresso servito non è stato di gradimento del cliente.

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati