Harry e Meghan, incredibili retroscena sul loro matrimonio tra lacrime, tensioni e altri drammi

Harry e Meghan continuano a catalizzare l’attenzione pubblica: spuntano alcuni retroscena sul matrimonio, tra lacrime e drammi.

Sono passati ormai sei anni da quando Harry, secondogenito di Re Carlo e Meghan, giovane attrice americana, sono convolati a nozze in mondovisione. Proprio come accadde per William e Kate, la loro unione fece sognare tutti, restando nell’immaginario collettivo come una vera e propria favola romantica. Eppure, a distanza di poco, i Duchi di Sussex decisero di lasciare l’Inghilterra per trasferirsi negli States e dando vita ad una serie di dichiarazioni che, ancora oggi, fanno parlare e tengono banco in tutto il mondo.

Harry e Meghan: i retroscena sul matrimonio
Lacrime e tensioni: i retroscena sul matrimonio di Harry e Meghan (foto ansa – jammway.it)

I retroscena, i drammi e le lacrime, tuttavia, a quanto pare, non sarebbero mancati nemmeno nel periodo antecedente alle nozze. Una serie di indiscrezioni e rumor, infatti, poi raccontati secondo la loro versione proprio dai Sussex tramite l’intervista da Oprah e il libro “Spare” di Harry, sono emersi nel corso degli anni sul fatidico giorno del “sì”. Scopriamone alcuni tra i più significativi.

I retroscena sul matrimonio tra Harry e Meghan

Primo fra tutti, come ricorderanno i bene informati, fu la questione “lacrime” che vide protagonista Kate Middleton. Secondo la stampa, ai tempi, Meghan avrebbe ridotto la moglie di William in lacrime a causa di un disaccordo sui vestiti delle damigelle, di cui faceva parte anche Charlotte. In seguito, Meghan aveva poi raccontato che la verità era molto diversa e che, al contrario, fu lei a finire in lacrime a causa di Kate. Versione confermata, sebbene in modo un po’ confusionario, anche da Harry nel suo libro. Qual è la verità? Ad oggi, ci sono due schieramenti di pensiero a riguardo.

Il matrimonio di Harry e Meghan: tra lacrime e tensioni
Da Kate al padre di Meghan: i retroscena sulle nozze dei Sussex (foto ansa – jammway.it)

Ancora, la questione della tiara ha tenuto banco per mesi. Come accaduto con Kate, infatti, l’allora Regina Elisabetta prestò a Meghan lo splendido gioiello in occasione del matrimonio. Secondo quanto raccontato da Harry, tuttavia, i drammi non mancarono nemmeno in quel caso. Protagonista, stavolta, sarebbe stata Angela Kelly, iconica collaboratrice della regina. Che, secondo il principe, avrebbe “ostacolato” o comunque creato diversi problemi durante l’organizzazione delle prove di Meghan con la tiara in questione.

Infine, ma non per importanza, ci fu il colpo di scena riguardante il padre della futura sposa. All’epoca si scatenò un caos mediatico che culminò nell’annuncio che l’uomo non avrebbe preso parte alla cerimonia. Pare che, a quel punto, Re Carlo si fosse fatto avanti per accompagnare Meghan lungo la navata. Secondo Robert Hardman, come riportato dal “Mirror”, l’ex attrice avrebbe accettato chiedendo un compromesso: entrare da sola e poi proseguire al braccio dell’allora futuro Re.

Impostazioni privacy