Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Cosa fare a Ferragosto in Campania

Cosa fare a Ferragosto in Campania
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Dopo il Capodanno e la Pasquetta arriva il tormentore “Cosa fare a Ferragosto?” Si va al mare, o una gita fuori porta? Se siete stanchi di passare la giornata di Ferragosto facendo le solite cose, tra caos e file interminabili, vi proponiamo qualcosa di alternativo per trascorrere il 15 Agosto in modo diverso. In Campania ci sono tante cose da fare e da scoprire. Vediamo insieme qualche idea.

1. Ritornare bambini all’Edenlandia (o altri parchi a tema)

Edenlandia di Napoli

Edenlandia di Napoli

Invece di passare il solito Ferragosto in riva al mare tra le spiagge super affollate, per quest’anno potreste concedervi una giornata in un parco divertimenti. E a Napoli la buona notizia è che finalmente ha riaperto l’Edenlandia. Un’idea perfetta per una giornata in allegria e spensieratezza.

Prezzi e info Edenlandia

Una altro parco da non perdere è la Valle dell’Orso a Torre del Greco. Un luogo perfetto dove trascorrere qualche momento di divertimento in compagnia dei vostri amici o della famiglia.

Info Parco avventura Valle dell’Orso 

Altra idea è uno dei parchi acquatici della Campania. Tra scivoli, piscine e canotti giganti, sarà davvero divertente.Eccone alcuni: Free Time AcquaPark (Giugliano – Napoli),  Valle dell’Orso (Torre del Greco – Napoli), Aquafarm (Battipaglia – Salerno), Isola Verde Acqua Park (Pontecagnano – Salerno), Ditellandia (Mondragone – Caserta).

2. Pic nic nel Parco

Parco degli astroni

Parco degli Astroni. Foto

Per chi è rimasto in città si può allontanare un po’ dal traffico cittadino per trascorrere il Ferragosto all’aria aperta in un parco. Un’ottima occasione per concedersi un pic nic fai da te. La montagna in Campania offre tanti luoghi per le scampagnate all’aria aperta. Particolarmente suggestivo è il monte Matese nell’Appennino sannita, dove poter fare lunghe passeggiate con l’omonimo lago a fare da sfondo per il vostro picnic. Molto caratteristico è anche il monte Terminio, nel Parco Regionale dei Monti Picentini. Oltre alle aree picnic ed innumerevoli percorsi, alcuni dei quali accompagnati dalla scroscio di un ruscello in un connubio perfetto con la natura, il monte Terminio vi offre anche la possibilità di cimentarvi nell’equitazione.

Tra i posti assolutamente da segnalare c’è il Parco del Grassano, sito nella valle Telesina, in un’area verde completamente immersa nella natura, una vera oasi tra il fiume Grassano, castelli medievali e rovine romane. Potete fermarvi a mangiare nell’area ristorante oppure recarvi nell’area picnic, dove è necessario prenotare un tavolo al costo di circa 20 euro. C’è anche un’area attrezzata per la brace dove poter cucinare salsicce, carne, hamburger e quant’altro.

L’ultimo parco aperto in Campania è il Parco del Voturno, una vasta area verde in cui sarà possible stare a contatto con la natura, respirando aria pulita e intrattenendosi con le attività offerte dal posto. Ferragosto non vi sembra un buon motivo per visitarlo?

Altro parco molto bello, proprio a pochi passi da Napoli è il Parco dei Camaldoli. Una vera e propria risorsa naturale per i napoletani, dove ci si può concedersi una passeggiata, distendersi all’ombra di un albero leggendo un libro, fare sport oppure trascorrere una piacevole e fresca serata nelle torrenti estive.

Per altre idee scoprite le riserve naturali dei parchi più suggestivi in Campania e come arrivare.

3. Girare tra sagre e feste

A chiena campagna

A’ chiena campagna

Ferragosto gustando i prodotti tipici o scoprendo le belle feste campane? Eccovi accontentati. Anche a Ferragosto la Campania non si ferma e ci sono tante sagre, eventi e concerti a cui partecipare. Eccone alcuni:

– Ravello Festival – Ravello (Dal 30 Giugno al 25 Agosto 2018)

– Festival della cipolla di Vatolla (Dal 14 Luglio al 26 Agosto 2018)

– Estate ad Amalfi (Dal 13 Luglio al 1 Settembre 2018)

– A’ Chiena di Campagna (Dal 15 Lugio al 17 Agosto 2018)

– Sagra do’ Sciusciello – Pellezzano (Dal 10 al 16 Agosto 2018)

– Festa dell’arcobaleno – Montesano sulla Marcellana (Dal 12 al 15 Agosto)

– Ferragosto in musica – Lioni (Dal 15 al 17 Agosto)

Vasci, portuni e pertose – Ostigliano (Dal 10 al 15 Agosto 2018)

Tre sere d’estate – Montecalvo Irpino (Dal 14 al 16 Agosto 2018)

Sagra della parmigiana – Castelnuovo Cilento (Da 14 al 18 Agosto 2018)

Sagra del fusillo – Felitto (Dall’11 al 21 Agosto 2018)

Disorder Festival – Eboli (Dall’8 al 11 Agosto)

Ferragosto Sannazzareno – San Nazzaro (Dal 7 al 17 Agosto 2018)

Sagra dello Ciammarucchiello – Buonalbergo (14 Agosto 2018)

Serate sotto le stelle – sagra tipica – Sant Agata de Goti (Dall11 al 14 Agosto 2018)

Sagra del Mangione – Baronissi (Dal 10 al 14 Agosto 2018)

Festival beer – Galluccio (Dall’11 al 17 Agosto 2018)

Sagra del prosciutto paesano – Castelpagano (13 e 14 Agosto 2018)

Palo del sapone a Pozzuoli (15 Agosto 2018)

Sagra della patata di Agerola (14 Agosto 2018)

Concerto all’alba alla Reggia di Caserta (15 Agosto)

Notte della tammorra sul lungomare di Napoli (15 Agosto 2018)

Palio dell’anguria – Altavila Irpina (Dal 13 al 18 Agosto 2018)

Sagra di montestella – Omignano (Dal 15 al 17 Agosto 2018)

Una notte da leoni – zoo di Napoli (15 Agosto)

4. Aperitivo in kayak

In kayak nelle acque della costiera

In kayak nelle acque della costiera

Chi proprio non riesce a rinunciare al mare a Ferragosto può comunque organizzare qualcosa di originale come un aperitivo in kayak. A Posilipo questo sogno è realtà: infatti, si può partcipare ad uno straordinario tour alla scoperta di luoghi visitabili soltanto dal mare.

Kayak Napoli, vi offre la possibilità di scegliere tra i vari tour:  Wild Posillipo, Napoli e le sue Ville, Sunset,  Full Moon Kayak, Rent a Kayak/SUP e tanti altri .

Info sugli aperitivi in kayak 

5. Scoprire borghi e musei

Furore, borgo più bello d'Italia

Furore. Foto di Donchili

In Campania sono tantissimi i luoghi perfetti per una gita fuori. Castelli medievali, fortezze e incredibili balconi sul mare. Piccoli angoli di paradiso che rendono la nostra Campania ancor più bella e ricca. Sono i Borghi più belli in Campania che hanno ricevuto il riconoscimento di “Borghi più belli in Italia”. Questi gioielli in Campania sono 11, per scoprirli tutti leggete questo articolo: I borghi più belli in Campania.

Tra questi ricordiamo il borgo di Albori, in provincia di Salerno. Questo piccolo borgo, distante 2 km circa dal centro di Vietri sul Mare, sorge a 264 metri s.l.m. all’interno di un’insenatura che si sporge proiettandosi sulla costiera amalfitana regalando al visitatore uno spettacolo incantevole.

Sempre a Salerno, più precisamente in costierà, c’è un altro borgo più bello d’Italia è Furore. Meglio conosciuto come il “paese che non c’è”, il borgo di Furore è una catena di piccole case colorate che spuntano dal suolo, su una piccola macchia mediterranea disposta a terrazzamenti fino al mare.

Mentre tutti sono al mare l’alternativa è visitare i luoghi d’arte. La cultura pre le sue porte anche nel giorno più caldo dell’anno. Il 15 agosto infatti, la maggior parte dei musei italiani resterà aperta. Per consultare l’elenco completo delle strutture che aderiscono all’iniziativa bisogna tenere d’occhio il sito del Mibact.

6. Andare al mare

Conca dei Marini sulla Costiera Amalfitana

Conca dei Marini. Foto da Wikipedia

Se proprio non riuscie a rinunciare e il vostro desiderio è trascorrere una giornata al mare la Campania ne ha per tutti i gusti. Però attenti a scegliere il posto giusto per non rimanere imbottigliati per ore nel traffico.

Qui trovate la selezione delle più belle spiagge del litorale Flegreo. Una delle immagini più belle di Napoli è la cosidetta Gaiola, un posto incantevole, panorama da mozzare il fiato, mare stupendo. La Gaiola, è un’area marina protetta del golfo di Napoli ed è conosciuta oltre che per le sue bellezze e per i resti antichi ritrovati nelle sue acque, anche per il suo lato oscuro e misterioso. Per conoscere le leggende e le disgrazie che hanno segnato questo posto, leggi l’artcolo: La Gaiola, tra bellezze e maledizione.

Se invece preferite le spiagge della costiera ecco le cinque Punte della Costiera amalfitana.

Un luogo incantevole per passare la giornata del Primo Maggio è Positano, che sorge in una stupenda e suggestiva posizione panoramica lungo uno dei tratti costieri più belli della penisola sorrentina, e precisamente al centro della baia tra Punta Germano e Capo Sottile. Il centro di Positano sembra arrampicarsi sulle rocce, formando delle terrazze che degradano sul mare. Paragonato da tanti ad un presepe, formato da case bianche sospese tra cielo e mare.

Altro luogo particolare da visitare in Costiera è Pariano. Situato tra Positano e Conca dei Marini è un luogo magico, vera perla della Costiera Amalfitana. Il paese è celebre per le sue strade che si trasformano in irte scale, un po’ faticose, ma che conducono in paradiso, di fronte ad un mare di unica bellezza.

Infine c’è il Cilento, dove la scleta diventa davvero ardua, poichè le mete tra cui scegliere sono tutte stupende. Ecco una lista delle località di mare del Cilento.

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 155 iscritti

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati