Altro che taxi, arriva anche il pullman di Uber: chiamalo e ti porta dove vuoi

Arriva Uber Shuttle, un pullman perfetto per gli spostamenti da e per concerti, partite ed eventi di grande portata. Ecco come funziona.

Se oggi pronunciamo il nome “Uber“, immediatamente veniamo trasportati negli Stati Uniti o in una grande città italiana come Roma o Milano dove auto nere super eleganti vengono a prendere i passeggeri in pochi semplici click dalla propria applicazione del telefono. A nessuno verrebbe certo in mente di collegare questo nome ad un autobus, e invece…

novità pullman uber
La novità di Uber nel mondo dei trasporti (Fonte Foto Pixabay.it) – jammway.it

Già perché la piattaforma di noleggio e condivisione auto ha da poco annunciato alcune importanti novità come gli Uber Shuttle, delle navette targate Uber, ovviamente, con circa 5 posti a disposizione. Un’idea molto interessante e che amplia di molto il servizio offerto dalla piattaforma.

Uber lancia lo shuttle per spostamenti in gruppo: come funziona

Dopo una serata in discoteca o una cena fuori con gli amici servizi di noleggio auto e condivisione di passaggi  sono fondamentali per la propria sicurezza oltre che comodissimi. Se prima l’unica opzione era il taxi, oggi le cose sono cambiate e sono comparsi dei servizi simili, ma privati e prenotabili tramite app. Il top? Uber. La discesa in campo di questo servizio è stata molto criticata, soprattutto dai tassisti che hanno visto vacillare il loro monopolio sul servizio. Tuttavia, dopo numerose polemiche e anche azioni legali in alcuni casi, la situazione si è “calmata” e ora la convivenza tra Uber e taxi è quasi assodata.

novità uber shuttle
Lo shuttle di Uber cambia tutto (Fonte Foto Pixabay) – jammway.it

Da qualche tempo però il servizio si è evoluto con un nuovo lancio sul mercato di un servizio innovativo: nasce infatti Uber Shuttle. L’idea è di permettere alle persone di prenotare una navetta fino a 5 posti (ma non si esclude che il servizio amplierà i posti a disposizione) pensata appositamente per rientrare dopo concerti, partite, viaggi all’aeroporto.

L’azienda sostiene che questa soluzione, elaborata insieme a Live Nation – tra le più grandi realtà organizzatrici di eventi –  sarà importantissima per colmare un gap nel servizio di mezzi pubblici e, soprattutto, sarà anche molto più economico. Capita che gli stadi o i luoghi degli eventi siano lontani dal centro e, magari, raggiungibili solo con mezzi extra aggiunti alla flotta urbana, oppure in auto. Ecco che Uber quindi va a riempire una sorta di gap a livello di trasporti, facilitando l’esperienza di grandi eventi come concerti o partite.

Attenzione però. Per ora gli shuttle Uber si potranno utilizzare e prenotare solo per gli eventi elencati nell’app e non per altre iniziative o esigenze personali. Al di là di questa particolare limitazione il servizio Uber Shuttle è, senza, dubbio, innovativo!

Impostazioni privacy