Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Zoo di Napoli, dove ammirare gli animali in città

Zoo di Napoli, dove ammirare gli animali in città

In passato criticato per lo stato di abbandono e addirittura chiuso. Lo zoo di Napoli sembra aver trovato una via d’uscita risorgendo a nuova vita e diventando un luogo dove passare delle giornate piacevoli a contatto con la natura per tutta la famiglia. Il fenicottero rosa, la gru, l’elefante, i cuccioli di canguro, il leone, gli orsi polari, 21 ettari per ridare forma allo zoo come un moderno Bioparco. Finalmente i bambini di tutte le età possono  tornare ad ammirare gli animali in città, senza nessuna gabbia e spazi angusti. Ma non solo lo zoo è diventato anche digitale, infatti, scaricando l’App ufficiale, è possibile giocare ed imparare e condividere l’esperienza con i propri amici sui Social Network.

Storia – AnimaliPrezziOrariCome arrivare

Storia dello zoo di Napoli

Zoo di Napoli, Tigri e leoni

Zoo di Napoli

Lo zoo di Napoli fu costruito nel 1940 ma a causa delle guerra è stato aperto al pubblico solo nel 1949. Lo zoo viene progettato nell’ambito della grande opera urbanistica relativa alla realizzazione del quartiere fieristico di Fuorigrotta (mostra d’oltremare).  L’incarico per la progetazione fu affidato dal Commisariato Straordinario della mostra Vincenzo Tecchio e all’architetto-urbanistico Luigi Piccinato. L’architetto progetta il parco faunistico collocando i vari padiglioni e recinti, che ospitano le diverse specie animali, su terrazzamenti panoramici ricavati a quote progressivamente crescenti rispetto al piazzale d’ingresso caratterizato a sua volta da un altro portico realizzato in pietra vulcanica.

Il parco è stato uno dei più importanti d’Italia fino agli anni 80, da quando, purtroppo è balzato alla cronaca principalmenteper i per problemi legati alla sua gestione che hanno portato ddirittura alla chiusura nel 2003. Finalmente nel 2013 le cose sono cambiate. L’impreditore napoletano Francesco Floro Flores ha rilevato il complesso e ha messo in atto una serie di azioni per far riappropiare il parco del suo ruolo di area verde della città. Lo zoo di Napoli è stato trasformato in un meraviglioso bioparco, con nuove arre didattiche, grande cura del patrimonio artistico, botanico e faunistico, la partecipazione a programmi di conservazioni, di animali a rischio, il rilevamento e la riqualificazione di aree di abbandono e l’arrivo di nuovi esemplari da altri zoo europei. Il 2016 è l’anno che ha da il via alla sua ripresa cin l’arrivo di animali che mancavano da anni, tra cui giraffe, elefanti, ippopotami e coccodrilli.

Gli animali dello Zoo

Zoo di napoli orari

Zoo di Napoli, ippopotamo

Quali animali si possono ammirare nello zoo di Napoli? Lo ospita circa 203 specie vegetali e 96 specie animali di tutti i cinque continenti del mondo. Ecco un elenco degli animali presenti:

Allocco, Alpaca, Ammotrago, Anaconda gialla, Anatra mandarino, Anatra muschiata, Anatra smeraldo, Ara ali verdi, Ara giallo blu, Asino dell’asinara, Asino domestico, Barbagianni, Binturong, Boa costrittore, Cammello, Capra d’angora, Capra tibetana, Casarca, Cereopside, Cervo pomellato, Cicogna, Cigno collonero, reale, nero, Citello, Civetta delle nevi, Coniglio ariete, Coniglio d’angora, Coniglio nano, Cormorano, Corritrice indiana, Daino, Damigella di Numida, Ecletto, Elefante asiatico, Emù, Fagiano, Falso corraloa, Fenicottero rosa, Foca, Germano reale, Gnù, Gru cenerina, Gru coronata, Gufo reale, Ibis sacro, Iguana rinoceronte, Istice, Lama, Lemure, Leone, Lepre belga, Lichi del Nilo, Marà, Mestolone, Nandù, Oca selvatica, Orso bruno, Pavone, Pellicano, Pitone indiano, Pitone tappeto, Serpente della bellezza, Serpente reale albino, Siamango, Struzzo, Tapiro, Tartaruga rospo, Tigre, Volpoca, Wallaby, Zebra.

Zoo di Napoli prezzi

Il biglietto per accedere e visitare lo zoo di Napoli costa 10 euro. Se acquistato on line da la possibilità di saltare la fila. Per i bambini al di sotto dei tre anni l’accesso è gratuito ed anche gli over 70 ed i disabili possono entrare gratuitamente. Per gruppi e scuole, previa prenotazione, il solo ingresso costa 10 euro a persona, con visita guidata 7 euro e con laboratorio 7,50 euro.

Orari di apertura e chiusura

Lo zoo di Napoli è aperto tutti i giorni e l’orario cambia a seconda del periodo dell’anno. Dall’1 aprile al 31 ottobre dalle 09:30 alle 18:00 nei giorni feriali e dalle 09:30 alle 19:00 nei festivi e nel weekend. Dall’1 novembre al 31 marzo dalle ore 09:30 alle 17:00.  Durante l’anno vengono organizzati eventi speciali.

Dove si trova lo Zoo a Napoli


Lo zoo è situato nella zona di Fuorigrotta, proprio tra la Mostra d’Oltremare e il parco diverimenti Edenlandia, che ha riaperto da poco. Precisamente il parco di trova in Via John Fitzgerald Kennedy 76, 80125 Napoli. All’ingresso è disponibile un parcheggio custodito.

Potete trovare maggiori info sul sito dello zoo: www.lozoodinapoli.it

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 551 iscritti

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati