Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Un tour nelle antiche meraviglie della Campania per scoprire miti e leggende

Un tour nelle antiche meraviglie della Campania per scoprire miti e leggende

Per gli amanti della storia antica e della mitologia oltre che per i veri intenditori di arte e cultura non può mancare un tour nella Campania antica per scoprire le città eterne di Pompei, Ercolano e Paestum. La soluzione ideale per vivere un’esperienza unica è quella di immergersi nella storia di questi tre siti, che sono considerati tre fra i luoghi più rappresentativi dell’antichità, oltre che Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il filone mitologico che li accompagna da secoli li rende una tappa obbligata per tornare indietro nel tempo e trascorrere qualche ora all’insegna dell’arte e delle vicende storiche di queste affascinanti civiltà.

Paestum, Pompei ed Ercolano

Il primo sito archeologico, Paestum, ancora oggi rimane uno delle meraviglie storiche meglio conservate dell’undicesimo secolo a.C. con il tempio di Hera, di Nettuno e di Atena, costruiti secondo elementi dell’ordine dorico, ionico e corinzio, e un Parco Archeologico ricco di ritrovamenti preziosi. Tra le tappe da non tralasciare si consigliano il Tempio di Eva Argiva e la Tomba del Tuffatore. Il secondo sito, Pompei, che ha origine nel nono secolo dopo essere passato da tre periodi principali, l’etrusco, il greco e il romano, ha rappresentato il primo esempio di pianificazione urbana sistematica in Italia, prima di essere completamente ricoperto dalla lava e dalla cenere del Vesuvio con l’eruzione del 79. TRa i luoghi da visitare assolutamente ricordiamo l’Edificio di Eumachia, la Villa di Diomede e il Termopolio di Asellina. Giungiamo infine agli Scavi di Ercolano, che ricoprono una superficie di circa cinque ettari, ovvero circa 1/4 della superficie totale della città antica in gran parte ricoperta al di sotto della moderna Ercolano. La particolare tipologia di seppellimento di questo sito, causata da ondate di fango vulcanico, ha permesso la sopravvivenza degli arredi delle case. Ercolano infatti conserva ancora oggi un patrimonio di complementi in legno unici, tra cui finestre, porte, letti, tavolini, tutti perfettamente integri. Da non perdere assolutamente sono la Casa d’Argo, la Casa dello Scheletro, la Casa dell’Albergo che si trovano nel terzo cardine e la Casa dell’Atrio a Mosaico, la Casa Sannitica e la Casa del Nettuno ed Anfitrite, ubicate nel cardine numero quattro.

La storia tra miti e leggende

La mitologia ha accompagnato l’uomo sin dagli inizi della storia, con le coraggiose gesta di eroi e dèi presenti in ogni cultura, sia sotto forma di incarnazioni della natura che di forze creatrici del pianeta. Nonostante il culto degli antichi dèi sia ormai praticamente scomparso, i racconti narrati nelle diverse mitologie sono rimasti immortali fino ai giorni nostri, lasciando intatto il loro fascino. Queste storie oggi sono state tramandate e adattate ai tempi moderni, trasformandosi in avventurosi e divertenti videogiochi, fumetti e film di successo. Partendo dall mondo dell’intrattenimento, uno dei videogame più recenti che ha sfruttato l’ambientazione mitologica è la trilogia di God of War, ma si possono citare anche i giochi Apotheon di Playstation 4, la slot online presente su Betway Casinò intitolata Zeus Ancient, così come Assassin’s Creed di Ubisoft e Age of Mythology, tutti accomunati da elementi distintivi di queste antiche civiltà e dei loro miti più popolari. Le avventure dei grandi eroi dell’epica e della tragedia ellenica hanno contaminato anche il mondo dei fumetti, con titoli del calibro di Oudeis, Promethea, Saint Seiya fino a Kill the Minotaur. Tra i set cinematografici che hanno interessato in particolare i tre siti archeologici campani, vale la pena citare “Last Words”, il lungometraggio che il regista Jonathan Nossiter ha girato lo scorso anno tra i templi di Paestum. Si tratta di una pellicola con un cast d’eccezione, tra cui spiccano nomi come Nick Nolte, Charlotte Rampling, Alba Rohrwacher e Stellan Skarsgard. La trama, basata sul romanzo dello scrittore Santiago Amigorena, si svolge in un’era futurista e post apocalittica in cui l’umanità sopravvissuta alle catastrofi ambientali trova riparo negli antichi templi per un ritorno alla bellezza di un mondo perduto e distrutto dai conflitti, dall’inquinamento e da altri eventi disastrosi.

Come organizzare il tour

Se la storia e la mitologia sono ingredienti essenziali della vostra vacanza e desiderate visitare la Regione Campania e le sue attrazioni culturali e artistiche, da qualche anno potete sfruttare il comodo pass artecard, che vi permetterà di risparmiare, grazie ad una gamma di carte pensate per ogni esigenza utilizzando per gli spostamenti il rapido treno Campania Express, che vi porterà nel cuore delle principali attrazioni turistiche. In base al tipo di pass che acquisterete, potrete visitare gratis fino a due-tre o cinque siti a vostra scelta, tra quelli inclusi nella lista. Inoltre la pratica opzione salta fila vi consentirà l’entrata privilegiata in 80 luoghi della cultura situati a Napoli e in Campania, tra cui i più importanti musei del capoluogo e della Regione, come il Museo Madre, il Museo Archeologico Nazionale, la Reggia di Caserta, il Museo di Capodimonte e naturalmente gli scavi archeologici tra cui Pompei, Ercolano e Paestum e i Parchi naturali come il Gran Cono del Vesuvio. Se invece state cercando visite guidate in piccoli gruppi esistono siti dedicati come GetYourGuide, che vi permettono di acquistare online il vostro tour preferito. Visitare la Campania significa scoprire una fra le regioni in Italia più ricche di monumenti, storia e di bellezze naturali; il luogo più indicato per i viaggiatori più esigenti che possono conoscere oltre ai siti archeologici dichiarati patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la Costiera Amalfitana con le sue coste e montagne spettacolari, riti e feste tradizionali e borghi pittoreschi, ognuno con un’enogastronomia distintiva.

Quest’estate non perdetevi un tour nelle antiche civiltà greca e romana per un’immersione totale nelle vie delle urbes sepolte dalla lava del Vesuvio. Pompei, Ercolano e Paestum vi incanteranno per la magnificenza delle loro case, ville ed edifici sacri, per un tuffo in un passato che sembra essersi fermato in un tempo eterno.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 664 iscritti

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati