Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Ricetta originale degli struffoli napoletani

Ricetta originale degli struffoli napoletani

Gli struffoli sono dolci tipici della tradizione natalizia Napoletana. Un dolce semplice da realizzare, ma dalla lunga e precisa preparazione. Gli struffoli sono palline di pasta dolce fritti nell’olio di arachidi, ricoperti con miele e decorati con canditi e confettini colorati. Lo struffolo è un dolce che nasce in Grecia e che spopola a Napoli, fino a giungere alla Versione Napoletana che ancora oggi è invidiata in tutto il mondo. Ottima idea per un regalo, perfetto come dolce a fine pasto durante le festività natalizie, gli struffoli possono avere le forme più svariate ( dalla semplice forma a ciambella, ad una piramide o un albero di natale) sono colorati e decorati come più è di vostro gradimento. Gli struffoli rendono allegri al solo sguardo vista la loro preparazione creativa e colorata e deliziano i palati per il mix perfetto tra croccante e dolce.

Ingredienti:

400 gr di farina, 3 uova + un tuorlo, 50 gr di zucchero, 60 gr di burro, mezza scorza di arancia, 15 gr di liquore d’anice, 10 gr di sale fino

Per la copertura:

300 gr di miele millefiori, arancia candita, confetti colorati

Per friggere:

Olio d’arachidi

Struffoli Napoletani

Struffoli Napoletani

Procedimento:

Prendete un tavolo da lavoro e setacciate la farina e il sale, create un piccolo foro al centro e aggiungete le uova, lo zucchero, la scorzetta d’arancia, il burro fuso e il liquore, iniziando ad impastare energicamente fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.

Ricopritelo con la pellicola e ponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo, tirate fuori il panetto e iniziate la preparazione delle palline.

Tagliate una piccola parte d’impasto fino ad ottenere un cilindro lungo e dello spessore di circa un centimetro, il risultato è simile ad un serpente. Ora tagliate delle piccole palline con l’aiuto di un coltello, arrotolandola bene. Tenete ben presente che nell’impasto non vi è lievito e che l’impasto non crescerà di volume, quindi fate molta attenzione alla grandezza delle palline.

In una casseruola dai bordi alti, versate l’olio di arachidi e portatelo a bollore e versate le palline di struffoli, poche alla volta, queste si accumuleranno sul fondo, fino a salire sulla parte superiore dell’olio quando sono cotti.

Ponete gli struffoli sulla carte assorbente, e lasciate che quest’ultima assorba l’olio in eccesso.

In una padella ampia, lasciate scaldare il miele, quando sarà ben sciolto, spegnete il fuoco e versatevi tutti gli struffoli, l’arancia candita e una parte dei confetti colorati. Con l’aiuto di una spatola, girate delicatamente, al fine che gli interi struffoli saranno ben coperti.

Ponete gli struffoli su un piatto da portata e modellateli nella forma che più vi piace, state attenti a non far raffreddare troppo il miele, altrimenti saranno troppo duri per essere modellati. Ricoprite con i confetti colorati e buon appetito.

 

 

About Mariateresa Lombardi

Si occuperà degli aspetti gestionali dell’impresa e della progettazione dell'offerta turistica-culturale. Inoltre avrà cura della ricerca e gestione dei contatti con eventuali clienti coordinando le attività promozionali ed informative. Mariateresa Lombardi studentessa in Turismo , ha forte conoscenze del territorio e del sistema di comunicazione . Ama viaggiare e scoprire posti e tradizioni nuove .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

{wpFooter} {!$options->theme->footer->customJsCode}