Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Positano: un gioiello sospeso tra cielo e mare

Positano: un gioiello sospeso tra cielo e mare

Basta ammirare la Costiera Amalfitana per essere rapiti dalla bellezza. Borghi a picco sul mare, strade panoramiche e tutto lo splendore della costa. Di questo luogo se ne innamorano in tanti rapiti da un’atmosfera unica al mondo. Tra i posti straordinari della Costiera Amalfitana c’è Positano, che sorge in una stupenda e suggestiva posizione panoramica lungo uno dei tratti costieri più belli della penisola sorrentina, e precisamente al centro della baia tra Punta Germano e Capo Sottile.

Il centro di Positano sembra arrampicarsi sulle rocce, formando delle terrazze che degradano sul mare. Paragonato da tanti ad un presepe, formato da case bianche sospese tra cielo e mare.

Il mito di Positano

Positano, Costiera Amalfitana

Positano, Costiera Amalfitana

Un luogo così bello non poteva che nascere da un mito, ed è così che la leggenda narra che Positano fu fondata da Poseidone, dio greco del mare, per amore della ninfa Pasitea da lui amata. Positano è circndata da 3 isolotti: il Gallo Lungo, la Rotonda e il Castelluccio, ritenute da sempre mitica dimora delle ammalianti sirene.

Oltre alle leggende Positano è famosissima nel mondo per lo shopping. La Moda Positano è conosciuta da tutti. La tradizione secolare della tessitura del lino e della canapa unita a quella del ricamo e dell’uncinetto, ha creato uno stile di abbigliamento unico, che unisce in maniera materiali naturali, colori vivaci e decori floreali. Nelle botteghe di Positano gli originali sandali in cuoio sono realizzati al momento e su misura da abili ed esperti artigiani.

Tra le cose da vedere c’è la Chiesa di Santa Maria Assunta, dove si trova la splendida icona della Madonna Nera risalente al XVIII secolo.

Se siete amanti delle escursioni e della natura, a Positano c’è il Sentiero degli Dei, il percorso naturalistico più famoso della Costiera Amalfitana.

 

Dove andare al mare a Positano

Mare a Positano

Mare a Positano

La costa di Positano è tra le più belle del mondo. La sua spiaggia principale è Marina Grande, ma non mancano altri posti dove fare il bagno in un mare limpidissimo. Poco distante dal centro c’è la spiaggia di Fornillo chiusa scenograficamente dalla Torre di Fornillo e dalla Torre di Trasita. Raggiungibili via mare, ci sono le stupende spiaggette di Scogli Piani, Cavone e Remmese. Ad est della città invece si trovano tante spiaggette avvolte nella macchia mediterranea, ricordiamo Laurito, San Pietro, Arienzo, Fiumicello, La Porta, Torre Sponda. Da Positano, inoltre, si può prendere parte ad escursioni marine verso le vicine Isole Li Galli, la Marina del Cantone, la Baia di Ieranto, gli altri paesi della Costiera Amalfitana.

Come arrivare a Positano


Alcuni consigli su come muoversi a Positano.

Se si viaggia in auto Positano è raggiungibile attraverso la strada statale 163, però sempre meglio evitare i periodi di maggior affluenza (alta stagione) poichè si rischia di rimanere imbottigliati nel traffico per ore. E trovare parcheggio diventa una vera impresa.

Se si viagga in treno il mezzo più veloce per raggiungere Positano da Napoli è il treno della circumvesuviana che arriva fino a Sorrento. Da li basta prendere il bus Sita sulla linea per Amalfi.

Da Salerno,si piò raggiungere Positano utilizzando i veloci e comodi traghetti delle linee del mare, o con i bus SITA raggiungendo prima Amalfi dove si cambia il bus sulla linea per Sorrento.

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 664 iscritti

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati