Il “pizzo” più alto di Napoli: il Parco dei Camaldoli

0
494

Una vera e propria risorsa naturale per i napoletani, una suggestiva oasi verde nel cuore della città. Il Parco dei Camaldoli, sull’omonima collina, rappresenta il punto più alto per cogliere l’intera bellezza di Napoli. Una ottima alternativa di svago per distrarsi e dedicarsi qualche ora relax lontani dal caos cittadino. Concedersi una passeggiata, distendersi all’ombra di un albero leggendo un libro, fare sport oppure trascorrere una piacevole e fresca serata nelle torrenti estive, sono senza alcun dubbio, alcuni tra i tanti motivi per raggiungere e scoprire questa incantevole oasi naturale.

Camaldoli
Vista dall’alto del Parco dei Camaldoli. Foto da Flickr

Durante l’anno e in particolare a quanti restano in città, il Parco dei Camaldoli è una piacevolissima location per caratteristici mercatini, stand, concerti e spettacoli. Sopratutto con l’arrivo dei mesi più caldi, e il bisogno delle meritate vacanze, il Parco dei Camaldoli rappresenta uno dei luoghi più vivi ed attivi della città.

Frequentato da giovani e meno giovani, offre serate all’insegna della musica, intrattenimento e tanto divertimento. Sono molte e diverse le serate house all’aperto che attirano la movida partenopea.

Nei pressi del Parco si trova l’ Eremo dei Camaldoli, fondato nel 1585 da Giovanni d’Avalos, figlio di Alfonso d’Aragona. Uno straordinario monumento, che al suo interno custodisce opere di Luca Giordano ma anche dipinti attribuiti a Massimo Stanzione, Cesare Fracanzano e Angelo Mozzillo.

Non solo dunque svago e benessere ma anche una valida alternativa a pochi passi da casa, su uno dei punti panoramici più suggestivi della città.

 

Parco dei Camaldoli
Parco dei Camaldoli. Foto da wikimedia

Cosa aspettare? Una porta sul Golfo di Napoli e le sue isole, una risorsa paesaggistica unica per la città, un vero e proprio benessere per il corpo e lo spirito.

Come arrivare


Il Parco dei Camaldoli si trova in V. Ignazio Loyola 192. E’ possibile raggiungerlo in metro oppure in auto.

Dalla Stazione Centrale di Piazza Garibaldi prendere la metro Linea 1 stazione Policlinico, da qui proseguire in autobus 144 fino al Parco.

Dalla Tangenziale di Napoli prendere l’uscita zona ospedaliera Pascale-Cardarelli- Monaldi-Cutugno e proseguire seguendo le indicazione per il Parco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here