Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Pizza di scarole: la ricetta originale

Pizza di scarole: la ricetta originale

Mancano mesi, eppure l’aria di Natale inizia a farsi sentire e con lei l’odore delle tante e gustose prelibatezze che porta con sè. Questa di oggi è la ricetta della pizza di scarola che prepara la mia mamma, che come fanno le donne di una volta, preparano “ad occhio” senza mai avere quantità precise, ma dopo vari tentavi posso dire di avere estrapolato una ricetta con le quantità giuste.

Per chi non ami la ricetta classica, ricordatevi che nel ripieno potete togliere gli ingredienti che non vi piacciono. La “mia” infatti è realizzata con sole noci, scarole e olive ad esempio. Basta chiacchiere e mettiamoci all’opera.

 

Pizza di scarole

Pizza di scarole. Foto di Angela Gargiulo

Ingredienti per l’impasto x 2 torte

1 kg di farina, 250 ml di olio, 10 gr di sale, pepe q.b (nel caso in cui risulti poco morbido si aggiunge un goccio di acqua)

Ingredienti per il ripieno:

5 “pezzi” di scarole, 250 gr di noci, 250 gr di olive verdi prive di nocciolo, 100 gr di pinoli, 150 gr di fiche secche, 200  gr gr di mele annurche

Procedimento per l’impasto:

Su di un piano di lavoro, versate la farina creando un “buco” al centro e versate l’olio, il sale, e il pepe (per il pepe, a me che piace sentire il sapore del pepe, ne aggiungo un bel pò, ma questo è a gusto personale)

Iniziare ad impastare, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, nel caso in cui l’impasto vi risulta duro e difficile da lavorare, aggiungete un altro pò di olio e un goccio d’acqua

Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciate riposare per una mezzoretta

Procedimento per il ripieno:

Prendete il cuore delle scarole, e sciacquatele bene

In una pentola, versate un goccio di olio e “stufate” le scarole, stando attente a non cuocerle troppo, sale, pepate e lasciate raffreddare

Tagliate le olive a metà

Tagliate le fiche in pezzi

Sbucciate e tagliate a fette sottili le mele

Rompete le noci e prendetene solo il frutto

Procedimento di assemblaggio per la Pizza di Scarole

Sul piano di lavoro, spargete la farina e tagliate un pezzo di impasto e stendetelo, con l’aiuto del matterello, tenendo presente la grandezza dello stampo che utilizzate ( la sfoglia non deve essere troppo sottile)

Imburrate lo stampo e adagiate l’impasto ricoprendo l’intero stampo

Adagiate la scarola, le fette di mela, le olive, le fiche, i pinoli e le noci

Ricoprite con un altro strato di impasto  (steso più finemente) e avvolgete l’impasto di sotto e quello di sopra in odo da chiudere la “pizza”

Con l’aiuto di una forchetta, premete sui bordi in modo da ottenere un piccolo ricamo

Procedete nel medesimo modo con la seconda “pizza”

Ponete in forno per 50 minuti circa e controllare di volta in volta

La “pizza” è pronta quando l’impasto sarà ben dorato

Aspettate che raffreddi e buon appetito

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 664 iscritti

About Mariateresa Lombardi

Si occuperà degli aspetti gestionali dell’impresa e della progettazione dell'offerta turistica-culturale. Inoltre avrà cura della ricerca e gestione dei contatti con eventuali clienti coordinando le attività promozionali ed informative. Mariateresa Lombardi studentessa in Turismo , ha forte conoscenze del territorio e del sistema di comunicazione . Ama viaggiare e scoprire posti e tradizioni nuove .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati