Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Una nuova apertura a Pomigliano: Tirabusciò, storie di Vino

Una nuova apertura a Pomigliano: Tirabusciò,  storie di Vino

Una nuova apertura conquista la città di Pomigliano, apre il “Tirabusciò- Storie di Vino” che porta un pò di tradizione, di innovazione e di profumo di casa nella città in Provincia di Napoli.

“Tirabusciò” deriva dal termine francese tire bouchon, e sta ad indicare il cavatappi, ossia, l’utensile che si usa per cavare il tappo dalla bottiglia, un nome perfetto per questo posto, dove lo stappo di ogni bottiglia rappresenta un piccolo momento di  “festa”.

Una carta dei vini, quella che offre il locale, davvero eccezionale, 99 etichette italiane e sopratutto campane, con qualche punta di internazionale, per soddisfare l’esigenza di tutti i clienti. Che tu sia esperto o no dei vini, non importa, in quanto i gentili proprietari ti aiuteranno a scegliere il vino più adatto a te e ad abbinarlo ai piatti più svariati, e non si tratta della solita “storiella” imparata a “pappardella”,permettetemi il temine, ma di veri e propri aneddoti legati a quell’etichetta, che accresceranno sicuramente la vostra conoscenza.

Un luogo fatato, dove il profumo di casa ti ammalia e ti lascia incantato, dall’impatto dell’arredamento, alla qualità del cibo, per giungere alla scelta dei vini, un posto incantevole, dove nulla è stato lasciato al caso e tutto è stato curato nei minimi dettagli. 

Tirabusciò. Storie di Vino

Tirabusciò. Storie di Vino

Un arredamento “Industrial” caratterizza il locale, che vede il contrasto di elementi come il tufo, il ferro e il legno. I giovani e intraprendenti proprietari, hanno lasciato intatta la struttura centenaria della location, che ancora oggi, lascia a vista i tratti caratteristici, ma che allo stesso tempo, porta quel tocco di calore con l’aggiunta di elementi come il legno, e di originalità con l’inserimento del ferro.

Quello che ci colpisce del locale, è la voglia di crescita non sono personale, ma condivisa. Un posto dove è possibile creare sinergie di crescita con i locali dell’ hinterland agronolano, infatti un giorno qualsiasi della settimana, il martedì, diventa un momento davvero particolare, dove a turno, la cucina del Tirabusciò diventerà il regno di uno dei cuochi, proprietario di altri locali della zona. L’avventura è iniziata martedì 31 Gennaio, con l’arrivo dello straordinario e fantasioso Giuseppe Di Somma, proprietario del 10Hp noto e conosciuto locale della felicità del Mariglianese, che ha portato sulle tavole del locale baccalà e stoccafisso, con quel tocco di originalità e quel pizzico di fantasia, che hanno lasciato clienti e amici entusiasti e soddisfatti. Ora.. martedì chi ci aspetta? 

Così i ragazzi esprimono l’idea del proprio locale: “Il contrasto degli elementi …il contrasto delle idee, ma ci accomunava un elemento…realizzare qualcosa di caldo, un luogo dove poter rallentare il tempo e poter raccontare ed ascoltare storie.” Poche righe che racchiudono tutte l’emozioni e il senso della nuova realtà pomiglianese.

 

About Mariateresa Lombardi

Si occuperà degli aspetti gestionali dell’impresa e della progettazione dell'offerta turistica-culturale. Inoltre avrà cura della ricerca e gestione dei contatti con eventuali clienti coordinando le attività promozionali ed informative. Mariateresa Lombardi studentessa in Turismo , ha forte conoscenze del territorio e del sistema di comunicazione . Ama viaggiare e scoprire posti e tradizioni nuove .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati