Le zeppole salate napoletane: la ricetta delle frittelle di pasta cresciuta

Le zeppole a Napoli non sono solo quelle di San Giuseppe, ma ci sono le golose frittelle di pizza cresciuta. Ecco le zeppole salate napoletane

591
zeppole salate napoletane

Anche se le più famose sono quelle dolci fritte o al forno, a napoli sono tipiche anche le Zeppole salate, conosciute come zeppole di pasta cresciuta. Una versione salata delle zeppole di San Giuseppe.

Queste zeppole salate vengono preparate e gustate tutto l’anno, di solito prima di un pranzo o una cena, ma anche come un goloso spuntino pomeridiano.

Come si preparano le zeppole salate napoletane?

Zeppole e panzerotti
Zeppole e panzerotti

Le buonissime zeppole salate napoletane si preparano in poco tempo anche perchè non necessitano di un lungo tempo di lievitazione. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

  • ACQUA TIEPIDA 200 ml
  • FARINA TIPO 0 250 gr 
  • LIEVITO DI BIRRA FRESCO 12 gr
  • SALE 1 cucchiaino e 1/2
  • OLIO DI SEMI 1 litro

PROCEDIMENTO

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e mescolate con un cucchiaino.
  2. In una ciotola ponete la farina, aggiungete l’acqua in cui avete sciolto il lievito
  3. Mescolate a mano o con l’aiuto di una forchetta e aggiungete il sale.
  4. Continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo
  5. Ricoprite la ciotola con della pellicola
  6. Fate lievitare l’impasto fino a che non sarà raddoppiato di volume
  7. Mettete a scaldare l’olio in una padella dai bordi alti.
  8. Aspettate che l’olio sia ben caldo, prelevate una parte dell’impasto con un cucchiaio e aiutatevi con un altro cucchiaio per farla scivolare nell’olio.
  9. Fate friggere le zeppole, poche per volta, girandole di continuo, fino ad ottenere una doratura uniforme
  10. Toglietele dall’olio e riponetele su di un piatto ricoperto di carta assorbente
  11. Salate le zeppole quando sono ancora calde e servite.