Le Gole di Caccaviola: una valle incantata

1
499
Gole di Caccaviola
Gole di Caccaviola

Non molti conoscono un posto incantato che si trova a Cusano Mutri, che vi farà vivere un’esperienza unica ed emozionante tra scalate, natura ed avventura: Le Gole di Caccaviola, una valle profonda nata a causa dell’erosione esercitata nel corso del tempo dall’acqua del fiume Titerno sulla pietra calcarea.

Le Gole, si sono formate nel varco esistente fra i monti Civita di Cusano e Civita di Pietraroja, all’interno delle quali è stato realizzato un “percorso avventura”, che con l’aiuto di esperte guide, e mediante imbracature collegate a delle corde di acciaio fissate nella roccia, vi permetterà di vivere un’esperienza davvero eccezionale.

Gole di Caccaviola
Gole di Caccaviola. Foto di  Fiore Meriano

Il percorso si articola tra incantevoli scenari naturali, tra cascate e piscine naturali, dove il sole si riflette tra le pareti rocciose e filtra tra i rami della ricca vegetazione creando giochi di luce davvero spettacolari. La natura, sembra,  abbia concepito questa gola appositamente per stupire ed affascinare, ma per percorrerla è però obbligatorio avere una buona capacità acquaticità e non avere paura dell’altezza.

 

Gole di Caccaviola
Gole di Caccaviola. Percorso Avventura. Foto di Rino56

“Il percorso della Gola di Caccaviola, che fra i torrentisti è conosciuta anche con il nome di Gole del Titerno, è un percorso piuttosto lungo e vario. Dopo una prima parte di avvicinamento si entra dentro l’alveo del fiume con una emozionante discesa da 30 mt sotto una scrosciante cascata, da lì si inizia con una divertente serie di tuffi inframezzata da una camminata in un suggestivo canyon stretto fra alte pareti. Dopo un caratteristico toboga da 20 mt (da scendere in corda) ed un bel tuffo da 7 metri, la gola supera l’ultima strettoia e si allarga conducendo verso l’uscita.”

Gole di Caccaviola

Il percorso, che dura circa 6 ore,  è alla portata di tutti, da 12 anni in sù purché in buona salute e dotati di discreta  forma fisica e necessita di guide esperte che forniranno tutta l’assistenza e le attrezzature necessarie, per cui è obbligatorio prenotarsi telefonando al numero 348.75.03.116 oppure chiedere informazioni al Comune, al comando Vigili Urbani od alla Pro-Loco. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here