Sabato 16 febbraio le Capere ti propongono una mattinata imperdibile!

Vai a scoprire la zona del Carbonetum, tanto splendida quanto poco conosciuta! Scoprirete la spettacolare chiesa di San Giovanni a Carbonara con le sue magnifiche riggiole, le sue sepolture e i suoi segreti. Essa è la testimonianza della smagliante arte napoletana a cavallo tra XIV e XVI secolo, tra architettura gotica e arte rinascimentale. La Chiesa è il risultato dell’annessione di più parti: la scala in piperno a doppia rampa, realizzata nel 1707 da Ferdinando Sanfelice, nasconde l’ingresso alla sottostante Chiesa della Consolazione a Carbonara; il portale centrale introduce alla Cappella di Santa Monica, quello di sinistra all’ingresso laterale della Chiesa di San Giovanni.

Una volta entrati si rimane affascinati dal grandioso monumento funerario al re Ladislao d’Angiò-Durazzo, voluto dalla regina Giovanna II, che lo volle onorare con questa opera d’arte alta quanto la navata. Ogni opera di questa pantheon angioino conserva la storia di una Napoli segreta, ricca di mistero. Un tesoro incredibile a pochi passi dal cuore della città! Cosa aspetti?

La chiesa di San Giovanni a Carbonara

La chiesa di San Giovanni a Carbonara

Prenota subito il tuo sabato mattina alternativo!

SABATO 16 FEBBRAIO
Appuntamento alle ore 11.00 all’esterno della chiesa di San Giovanni a Carbonara a via Carbonara
Inizio visita ore 11.15
Durata: un’ora e un quarto.
Contributo a persona: 8 euro comprensivo di visita guidata da guida abilitata della regione Campania
Fino a 6 anni gratis
Da 7 a 18 anni 5 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
lecaperenapoli@gmail.com
+39 328 970 5049
+39 327 491 0331
www.lecaperetour.it

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 511 iscritti