Il viaggio alla scoperta dei Monti Picentini prosegue con un trekking impegnativo su una vetta poco conosciuta ma molto bella e altrettanto panoramica: il Monte Mai, 1607 m slm.

In compagnia di una guida escursionistico-ambientale AIGAE ci lasceremo sedurre dal fascino dei castagneti che arricchiscono le pendici di questo monte; ci addentreremo tra splendide faggete, saliremo respirando aria sempre più pura, fino a ritrovarci in cima, con lo sguardo perso tra il Golfo di Salerno, i Monti Lattari e tutte le valli circostanti.

Trekking alla scoperta del Monte Mai

Trekking alla scoperta del Monte Mai

INDICAZIONI

– Difficoltà: EE, adatto solo a chi ha maturato esperienze di trekking in montagna. Presenta un forte dislivello con lunga salita
– Lunghezza: 9 km
– Dislivello: +/- 800 m
– Durata: 5 ore più le soste
– Caratteristiche ambientali: faggete, castagneti
– Indossare scarpe da trekking (SOLO SCARPE DA TREKKING,
NO GINNASTICA), abbigliamento a strati, cappellino, occhiali da
sole
– Bastoncini da trekking: consigliati
– Portare colazione a sacco e acqua in abbondanza
– Lungo il percorso non ci sono punti di ristoro
– Gli animali possono venire, ma siccome si cammina per 9 km, valutate la loro capacità di resistenza

DOVE: Appuntamento al distributore di benzina IP situato 100 metri dopo l’uscita di Fisciano (SA). Da qui in auto si raggiunge il punto di partenza dell’escursione
QUANDO: domenica 14 ottobre, ore 9.30
INFO: info@trentaremi.it

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 471 iscritti