Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Torna a Montemiletto, in provincia di Avellino dal 31 agosto al 1 sttembre la Si Qua Fata Sinant – Rievocazione storica medievale.

“… nell’aprile del 1419 Algiasio di Tocco, figlio di Guglielmo di Tocco e Costanza Filangieri, e i suoi zii Filippo Filangieri, signore di Candida, detto “lo Priete”, e Giovanni Filangieri, signore di Lapio, raccolti più di 500 armigeri e con l’aiuto dei Montemilettesi, assalirono nottetempo il Castello della Leonessa, espugnandolo e liberandolo dall’ usurpatore Andrea Caracciolo, che aveva portato il feudo nella più totale confusione.”

Questo l’avvenimento storico che la Pro Loco Mons Militum si è prefissata di rievocare il 31 agosto e 1 settembre 2019 a Montemiletto. Lo scopo della manifestazione è proprio quello di ricordare e far ricordare l’importanza storica del feudo di Montemiletto. Ad accompagnare il tutto ci saranno centinaia di figuranti di diversi gruppi storici, provenienti da tutt’Italia, sbandieratori, tamburini, falconieri, artisti di strada ecc.. Il tutto accompagnato da ottima musica medievale, taverne e osterie sparse per il borgo.

Siqua Fata Sinant - Rievocazione Storica

Siqua Fata Sinant – Rievocazione Storica

Durante l’intera durata della manifestazione sarà possibile visitare il Museo delle Torture all’interno del Castello della Leonessa.

COME RAGGIUNGERCI: In auto: Autostrada Napoli-Bari, uscita Avellino Est. Proseguire per 12 km sulla S.S. 7 bis in direzione Foggia; in alternativa, uscita Benevento, proseguire per 13 km sulla S.S. 7 bis, direzione Avellino-Napoli.

Potrebbe interessarti

{wpFooter} {!$options->theme->footer->customJsCode}