Il 14 e 15 settembre SCAMPIA è MUSIC FEST: due giorni all’insegna di musica live, arti grafiche e visive, esposizioni, workshop di approfondimento del settore discografico e artistico in genere, tavoli di incontri, discussioni, biciclette e percorsi di scoperta culinaria interculturale.

Un festival multidisciplinare ad ingresso gratuito la cui direzione artistica è curata da Giuseppe Fontanella per Octopus Records.

Un evento artistico ma anche un momento di condivisione sociale, di impegno e riqualifica per il territorio, che si svolgerà nel Parco Ciro Esposito di Scampia lato Piazza Giovanni Paolo II, anche per sottolineare la necessità di aprire in modo permanente il grande cancello del Parco per dare vita all’area che affaccia sulla piazza.
Di seguito il programma delle due giornate:

Programma

Scampia Music Fest

Scampia Music Fest

VENERDI’ | 14 settembre

LABORATORI PER GRANDI E PICCOLI

h 16 / 18.30
Laboratorio di pittura naturale, gastronomia e intercultura con La Kumpania e rivolto ai bambini e alle loro famiglie, per superare i pregiudizi, aprire nuove finestre sul mondo e allargare gli orizzonti sensoriali. Attraverso spezie, verdure, frutta e aromi e pennelli, i bambin* potranno assaggiare, toccare, annusare, indovinare e sperimentare su supporti che diventeranno bozzetti da esporre. Le famiglie che accompagnano i bambini saranno coinvolte in un laboratorio parallelo con una esperta nutrizionista per conoscere nuovi percorsi nutrizionali validi e appetitosi, per la promozione di una alimentazione sana e genuina.

SPAZIO ARTISTI EMERGENTI

h 14.30-15.30:
Gabriella Esposito fondatrice e responsabile generale di Foresta.., agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival, Sergio Toledo Mosca, direttore generale di MVO Concerti, direttore di produzione di Campania Blues Festival e direttore di palco del DiscoDays, Fabrizio Galassi, giornalista, docente e consulente Digital Marketing in ambito musicale e artistico direttore di Rockstar.it, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

workshop per musicisti e addetti ai lavori

h 15.30-17.00:
Riccardo De Stefano direttore editoriale ExitWell, presidente Adastra – acceleratore musicale, responsabile comunicazione Casa del Vinile terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori.

MUSICA LIVE

h 20.00-22:00:
PALCO B – ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival. Il regolamento per partecipare lo si può trovare nella sezione Note della pagina FB del Festival

h 22.30:
PALCO A – I Fabrica BAND. Successivamente avremo l’esibizione degli headliner “I Ministri”

SABATO | 15 settembre

LABORATORI PER GRANDI E PICCOLI

h 16.00-19.00:
il Centro Territoriale Mammut Napoli con la sua Ciclofficina Popolare A’ BICicletta, allestirà uno spazio in cui grandi e piccoli si potranno sperimentare nell’apprendimento dei rudimenti di base della ciclomecanica. Un laboratorio di riparazione delle bici, rivolto sia al quartiere sia al pubblico del evento che vi si recherà in bici, promuovendo una cultura ecologica e la mobilità sostenibile e favorendo la partecipazione al festival in bicicletta.

SPAZIO ARTISTI EMERGENTI

h 14.30-15.30:
Gabriella Esposito fondatrice e responsabile generale di Foresta, agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting Del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival, Sergio Toledo Mosca, direttore generale di MVO Concerti, direttore di produzione di Campania Blues Festival e direttore di palco del DiscoDays, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

workshop per musicisti e addetti ai lavori

h 15.30-17.00:
Francesco Galassi fondatore di ExitWell, ufficio comunicazione iCompany e Primo Maggio Roma, terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori sulla comunicazione musicale.

MUSICA LIVE

h 20.00-22:00:
PALCO B ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival. Il regolamento per partecipazione lo si può trovare nella sezione Note della pagina FB del Festival

h 23.30 ospite della serata musicale il rapper MezzoSangue.

durante le due giornate:

SPAZIO live painting durante le esibizioni musicali.

SPAZIO CORTOMETRAGGI
Saranno in visione i cortometraggi selezionati per lo Scampia_short film competition, curato da Gennaro Maria per 400ML., il primo concorso di cortometraggi interamente dedicato alle periferie. La competizione è destinata ai film girati all’interno delle periferie o che raccontano storie che nascono nei quartieri ai margini delle metropoli.

SPAZIO ARTIGIANI

Novità di questa edizione è VIVE! è il reportage fotografico a cura di Matteo Casilli che fa parte delle attività organizzate e promosse dallo Scampia Music Fest. VIVE! è una delle attività più interessanti di questa edizione: il reportage verrà presentato in anteprima durante i due giorni di Festival. L’intento è quello di portare in giro per tutto il corso dell’anno le fotografie in mostre specifiche, anche e soprattutto al di fuori dal territorio campano. Questa è la prima attività dello Scampia Music Fest che punta a promuovere un’attenzione sul quartiere che non sia legata alla semplice durata del Festival e relegata solo al territorio. Ma che ha, invece, l’idea di un impegno duraturo, costante e a carattere nazionale (approfondimento dettagliato nella scheda specifica)

L’evento è realizzato con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” .
la sua prima edizione è stata promossa dalla cooperativa L’Uomo e il Legno all’interno del progetto Valorizziamo Scampia.

Scampia Music Fest è una possibilità di promuovere la partecipazione attiva del territorio e della città in un quartiere spesso vittima di pregiudizi negativi, costruendo un diverso tipo di narrazione mediatica, attraverso l’arte, la cultura la creatività e la sperimentazione musicale, con la preziosa presenza di addetti ai lavori e artisti di calibro nazionale, per aprire nuovi immaginari e rappresentazioni sociali nelle persone e nell’opinione pubblica. Scampia Music Fest unisce qualità e sensibilità radicandosi in un territorio contraddittorio ma ricco di bellezza e potenzialità.

L’evento è in partnership anche con Amnesty International – Italia / Amnesty International – Gruppo Napoli. Gli attivisti di Napoli saranno presenti per tutta la durata del Festival presso un proprio spazio dedicato. Si discuterà di immigrazione, accoglienza e integrazione insieme anche a una delegazione dell’ufficio Campagne e Ricerca di Amnesty International Italia.

Lo Scampia Music Fest sostiene l’associiazione Noi che sosteniamo l’associazione Camilla la stella che brilla ONLUS

Info e contatti: SMF@octopusrecords.it

Fonte evento facebook

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 471 iscritti