Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

La manifestazione si basa sull’evoluzione della festa di Sant’Elia, venerato nel Comune di Postiglione con una festa in suo onore a partire dal 1755. La manifestazione ha raggiunto, nel corso degli anni diversi obiettivi nella direzione dell’incremento turistico e sociale. La posizione geografica dei luoghi della manifestazione “Da Sant’Elia all’Alba del Paesaggio”, caratterizzata da un panorama mozzafiato sospeso tra i monti Alburni e la valle del Sele, tra cielo e mare, con il golfo di Salerno sullo sfondo, esteso tra la penisola amalfitana, la cima del Vesuvio, l’isola di Capri fino a punta Ogliastro, ha indotto l’Amministrazione comunale ad ipotizzare il “vero sviluppo” del paese attraverso la valorizzazione ed il potenziamento del settore turistico – ricettivo collegato alla montagna. Altresì tale manifestazione produce risvolti, sull’aspetto enogastronomico e la valorizzazione delle aziende locali, che già da tempo si sono “trasformate” in aziende biologiche, commerciando prodotti locali di eccellenza a “chilometro zero”. Ragion per cui si è ipotizzato di puntare sulla conoscenza e la valorizzazione delle risorse inutilizzate o sottoutilizzate, creando la manifestazione “Da Sant’Elia all’Alba del Paesaggio”, con ricorrenza annuale, i cui eventi vanno dalla prima settimana di Maggio fino alla fine di Giugno.

Programma:

Da Sant’Elia all’Alba del Paesaggio. 

28 GIUGNO 2019
Dalle ore 08:00 Arrampicata in Top Rrope alla Falesia
con la collaborazione “Scuola dei Briganti”
Al tramonto convegno sul “ IL VALORE DEL PAESAGGIO”
Interverranno:
DIEGO DE SILVA (Scrittore)
ANTONIO PASCALE (Scrittore)
presso Castello medievale Giovanni Da Procida.

Dalle ore 22:00 JAZZ AL CASTELLO
WALTER RICCI & JULIAN O. MAZZARIELLO DUO Cortile del Castello Medievale Giovanni Da Procida

Presenta il concerto VALERIA SAGGESE

29 GIUGNO 2019
Dalle ore 08:00 Arrampicata in Top Rrope alla Falesia
con la collaborazione “Scuola dei Briganti”
Ore 16:30
“Volare in liberà” Sportivi con Parapendio e Tuta Alare, si lanceranno dalle rocce di Campo D’Amore per poi atterrare a Postiglione.

Ore 21:00
Concerto “ARIA E PAESAGGIO”
Alfina Scorza Quartet ore 21,30
AVION TRAVEL ore 22,30
Piazza Armando Diaz

Presenta i concerti VALERIA SAGGESE

Subito dopo il concerto salita in notturna a Campo D’Amore.
Partenza per raggiungere a piedi la vetta di Campo D’Amore con il supporto di muli; verranno distribuiti gratuitamente ai partecipanti una antica varietà di pomodorini locali biologici come integratori minerali naturali, per alleviare la fatica della salita e per valorizzare le tradizioni locali del passato. All’arrivo, sistemazione per il bivacco.
Seguirà un momento conviviale con prodotti tipici locali in particolare saranno offerte ai partecipanti le tipiche patate coltivate nelle cosiddette “filette” ai piedi degli Alburni, cotte sotto la cenere come da antica tradizione e servite in modo tradizionale. Attori del luogo, vestiti con abiti d’epoca, si esibiranno in una rievocazione sul brigantaggio ed antiche leggende su Campo D’ Amore.
Durante la notte
“… Uscimmo a Riveder Le Stelle dal Big Bang ai Nommo”
A cura di una Associazione locale di astrofili, sarà organizzata una osservazione astronomica anche con telescopio.

30 GIUGNO 2019
Ore 5.00
All’alba, Momento Yoga e a seguire
ANTONIO ONORATO Concerto all’alba – Campo d’amore sulle vette degli Alburni

Direzione artistica concerti: MATTEO SAGGESE

Al termine escursioni attraverso itinerari didattici geo turistici e naturalistici, dei luoghi più noti, (nevai e grotti rupestri ecc) illustrati da un geologo. Inoltre saranno individuati percorsi didattici olfattivi e degustativi, finalizzati a riconoscere le piante officinali e degustare le bacche più diffuse sul massiccio degli Alburni, illustrate da un botanico.

Al termine discesa a Postiglione.
Per tutti i partecipanti del concerto all’alba, Nei Giardini di Piazza Europa, sarà allestito un punto ristoro dove saranno possibile degustare prodotti tipici locali.

L'Alba del Paesaggio - Postiglione

L’Alba del Paesaggio – Postiglione

BIO ARTISTI

Gli AVION TRAVEL nascono a Caserta nel 1980. Il gruppo ha firmato alcune delle pagine più belle e interessati della musica italiana, spaziando dal pop al jazz in uno stile tutto personale. Tanti i riconoscimenti ricevuti nel corso della carriera. Nel 2000 vincono Festival di Sanremo nella sezione campioni con il brano Sentimento denso di arrangiamenti raffinati e melodie struggenti, aggiudicandosi anche il Premio Speciale della Giuria di Qualità nella categoria “migliore musica” e “migliore arrangiamento”. Firmano diverse colonne sonore mantenendo un filo che collega la musica alle altre forme di espressione artistica. Le loro canzoni smuovono il cuore e il pensiero, attraverso note e parole che superano le barriere del tempo.

ANTONIO ONORATO musicista eclettico, compositore fertile ed innovativo, a 55 anni è entrato di diritto nella storia della chitarra italiana. Nei suoi 26 album pubblicati ha saputo innestare su linguaggi jazz – rock, gli stilemi armonico-melodici della tradizione napoletana fondendoli con la musica afro-americana, medio-orientale e brasiliana, elaborando uno stile originale e sempre in evoluzione. Ha suonato in prestigiosi teatri del mondo tra cui il Blue Note di New York e ha collaborato con Pino Daniele, Franco Cerri, Toninho Horta, Gerard Cannon, Enrico Rava e tanti altri.

WALTER RICCI cantante, pianista e compositore, vive tra l’Italia e Parigi. La padronanza della grande tradizione dei più noti crooner d’oltre oceano e il suo stile personale denso di sfumature e di nuove sonorità, che spazia con grande naturalezza dal jazz al pop, hanno attratto l’attenzione della critica e di grandi musicisti che lo hanno voluto nei loro progetti. Collabora con Dédé Ceccarelli Sylvain Luc , Hadrien Feraud e ha partecipato a un progetto prodotto da Richard Bona. Ha inoltre collaborato con Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Daniele Scannapieco, Antonio Faraò e Mario Biondi. Nel 2009 Pippo Baudo lo fa duettare su Rai Uno insieme a Michael Bublé.

JULIAN OLIVER MAZZARIELLO musicista italo-inglese, raffinato e geniale è considerato uno dei più talentuosi pianisti d’Europa. Ha collaborato tra gli altri con Lucio Dalla, Stefano di Battista, Enrico Rava e Fabrizio Bosso con cui ha pubblicato l’album TANDEM. Ha suonato nel progetto Lifestories, prodotto da Matteo Saggese con il chitarrista irlandese Jim Mullen, Enzo Zirilli e Dario Deidda e prende parte al progetto “Troc” di Andrè Ceccarelli.

ALFINA SCORZA è una giovane cantautrice salernitana. Apprezzata dal pubblico e dalla critica, nel 2013 si colloca con il brano “Li penzieri” fra i dieci finalisti del “Premio Andrea Parodi”, concorso internazionale di world music, mentre nel 2015 è finalista con il brano “La tortura” del “Premio Bindi. Nel giugno 2018 è una delle protagoniste del progetto discografico Yayla-musiche ospitali, insieme ad Antonella Ruggiero, Neri Marcorè, Erri De Luca, Edoardo Bennato, Bocephus king, Violante Placido e molti altri artisti per un doppio album dedicato alla giornata mondiale del rifugiato.

La programmazione degli eventi è condizionata da eventuali condizioni metereologiche le quali potrebbero variare la data di esecuzione delle manifestazioni.

PROGETTO COFINANZIATO CON I FONDI A VALERE SUL (POC) 2014 – 2020 – LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” – AZIONE 3

Potrebbe interessarti

{wpFooter} {!$options->theme->footer->customJsCode}