Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Si svolgerà venerdì 30 marzo la Via Crucis per le strade di Atripalda, che rivive   la “Devozione dell’Incappucciato del Pescatore di Capo La Torre” interpretato come da Tradizione dalla Famiglia Giovino.

L’evento, organizzato dalla Pro Loco e dalle Parrocchie di Santa Maria del Carmine e San Ippolito Martire, partirà alle ore 19:00. Un evento che vede, una delle tradizioni più antiche di Atripalda, tornare a rivivere per le strade del paese.

Il percorso del cammino processionale, con l’Addolorata e Gesù morto e la rivisitazione delle scene più suggestive della Via Crucis, partirà dalla Chiesa di San Nicola da Tolentino per proseguire lungo Via Roma (sagrato Chiesa Maddalena), Piazza Cassese, Chiesa del Carmine, Chiesa S. Ippolisto, Chiesa S. Maria delle Grazie, incrocio Via Fiume con via S. Sabino e Romolo, Rampa S. Pasquale (dove avverranno le tradizionali tre cadute), la Collina S. Pasquale (Crocifissione e morte di Gesù).

[amazon_link asins=’2955766224,3940404241,3940404071′ template=’ProductCarousel’ store=’uyutiuiiu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’27bc0b48-2c24-11e8-b3e8-1de59f408bc4′]

Al termine le statue saranno riportate con un corteo silenzioso

Potrebbe interessarti