Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

VENERDI’ 25 MAGGIO JAMES SENESE presenterà al pubblico napoletano “Aspettanno ‘o tiempo”, il nuovo doppio album antologico e dal vivo, realizzato per celebrare i suoi primi 50 anni di attività. Lo presenterà al PAN – Palazzo delle Arti Napoli – in compagnia del giornalista Federico Vacalebre, che stimolerà Senese a raccontare gli aneddoti, gli incontri importanti nella sua carriera, così la sua filosofia artistica e di vita.

Il disco è stato registrato durante il tour invernale 2017, e contiene tutti i suoi grandi successi oltre due inediti – lo strumentale “Route 66” e “‘LL’AMERICA”, quest’ultimo scritto da Edoardo Bennato per James, e una rilettura di “Manha de Carnaval” di Astrud Gilberto e Herb Otha, qui intitolata “Dint’ ‘o core”.

James Senese

James Senese

Aspettanno ‘o tiempo è il disco che consacra James Senese come uno dei più grandi musicisti italiani degli ultimi 50 anni. E proprio questa cifra ricorre con questo doppio album live ed antologico insieme. Prima volta di entrambe le cose per Senese (live e disco celebrativo), all’interno troviamo tutto il suo mondo musicale, ampissimo e trasversale. Nei cinquanta anni di carriera, passando per i seminali Showmen, i Napoli Centrale (tuttora la formazione che lo identifica), le collaborazioni con l’amico indimenticabile Pino Daniele, James Senese a 73 anni compiuti detta ancora la linea musicale per tutti quegli artisti che vogliono fare della coerenza e del bisogno espressivo i propri riferimenti. Tutto quello che dalla fine degli anni sessanta ad oggi è passato fra i vicoli di Napoli gli deve qualcosa. Nel disco la band eccezionale che è già da tanto il cuore di Napoli Centrale: ERNESTO VITOLO alle tastiere, GIGI DE RIENZO al basso, AGOSTINO MARANGOLO alla batteria, sodali di altissimo livello, che sono, non a caso, la medesima band – Senese compreso – che rese capolavoro un disco come “Nero a metà” di Pino Daniele.

Fonte Pagina facebook

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 155 iscritti

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe interessarti