Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Una festa al mare sugli scogli e l’incendio di un Castello, queste sono solo alcune cose a cui assisterete alla festa a mare agli scogli di Sant’Anna nell’isola d’Ischia. Questa è una delle manifestazioni più attese dell’estate campana, poichè la sua suggestione è infinita. La festa si svolgerà il 26 luglio giornata clou dell’evento. In questo ogni anno ad Ischia Ponte, sfilano delle barche allegoriche e si incendia il Castello Aragonese. In realtà è solo una simulazione, ma l’effetto lascia a bocca aperta. Tutto si conclude con un’esplosione di fuochi d’artificio che si possono vedere anche dalla vicina isola di Procida e da quella più lontana di Capri.

E’ uno spettacolo nello spettacolo vedere migliaia di turisti ed isolani seduti sugli scogli del pontile o nelle barche d ammirare la scena. Infatti, in questi giorni sono centinaia le barche che si radunano in questo specchio d’acqua per accaparrarsi un posto in prima fila e godere di una meravigliosa prospettiva dal mare.

Festa di Sant Anna Ischia

Festa di Sant Anna Ischia

La festa a mare agli scogli di Sant’Anna nacque  nel 1932 per iniziativa di un semplice gruppo di amici. Michelangelo Patalano, uno dei promotori racconta che già da anni c’era l’usanza, il 26 luglio di andare recitare il Rosario davanti alla chiesetta di S. Anna in barca e dopo consumare una cena a mare. In processione in barca andavano le donne incinte accompagnate da un corteo composto dalle barche dei pescatori, che per l’occasione addobbavano lo scafo con frasche e ghirlande di fiori. Da li l’idea di creare un comitato per una sfilata di barche addobbate e lampade sulle colline di Campagnano e di Soronzano. Da allora la sfilata, nata per pura casualità e devozione alla Santa, diviene gara, per cui le barche, allegoricamente, rappresentanti episodi, storie, miti e personaggi legati all’isola d’Ischia, divengono veri e propri apparati teatrali.

Isola di Ischia

Ischia

 

Potrebbe interessarti