Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

Se siete in cerca di eventi per trascorrere in maniera diversa il week end dal 3 al 5 maggio la Campania è il posto giusto. Tra mostre, spettacoli, visite guidate, feste, passeggiate e tante occasioni per gustare specialità locali, maggio è il mese giusto per uscire di casa e trascorrere qualche giorno all’aria aperta. Per il weekend che sta per arrivare c’è l’imbarazzo della scelta poiché potete immergervi in tante iniziative che spaziano dal cibo alle fiere. Insomma da Napoli, Salerno, Caserta, Benevento ed Avellino ecco una serie di suggerimenti su cosa fare nel week end in Campania.

Ecco tutti gli eventi da non perdere a Maggio 2019 in Campania. 

Maggio dei Monumenti

Eventi

Cuore di Napoli – Quartieri Spagnoli (4 maggio)

Sagra delle antiche Taverne – Licola (1 – 5 maggio)

Gigi D’Agostino – Arenile (4 maggio)

– Planta VII edizione al Real Orto Botanico di Napoli (3 – 5 maggio)

International Gospel Days (4 – 5  maggio)

Pietrarsa Express (Fino al 1 dicembre)

– Caravaggio in mostra – Museo di Capodimonte (12 aprile – 14 luglio)

– In giro per i vicoli di Napoli con “faccia gialla” (4 maggio)

– Sagra del Carciofo Bianco di Pertosa (3 – 5 – 11 – 12 maggio)

Tour Discesa degli Inferi (5 maggio)

– Lo Yoga per i Musei, i Musei per lo Yoga a Pietrarsa ( 2 – 9 – 16 – 23 – 30 maggio)

La Foresta Incantata- Valle delle Ferriere (5 maggio)

– O’Munaciello del Museo del Sottosuolo di Napoli (24 febbraio – 30 giugno)

– Programma Teatro San Carlo ( fino a Novembre)

Sagra dell’Asparago Selvatico – Roscigno (1 – 5 maggio)

Visita al Buio alle Grotte di Castelcivita (15 marzo – 31 maggio)

Gite fuori Porta

Monteverde (Avellino)

Monteverde (Avellino)

Una passeggiata a Monteverde

Monteverde è un luogo perfetto dove trascorrere una rilassante vacanza in Italia, riscoprendo la tranquillità della campagna e ricaricare la mente facendo passeggiate immersi nella natura mangiando cibi genuini. Il punto più alto del borgo è costituito dal Castello. L’edificio è di impianto longobardo, con interventi in epoca aragonese, passato da edificio difensivo a dimora nobiliare appartenuta a varie famiglie tra cui i Grimaldi di Monaco. Oggi proprietà del comune che sta provvedendo al suo recupero mettendo in scena una serie di iniziative culturali. Il centro storico vi riporterà indietro nel tempo, tra stradine e case costruite nella pietra arenaria locale silicea, in un intreccio tra vicoli, archi e scalinate che seguono l’andamento naturale del colle. Da visitare la cattedrale originariamente detta di Santa Maria Maggiore, ora chiesa parrocchiale, la chiesa di Santa Maria di Nazareth, la più antica del paese e la chiesa di Sant’Antonio.

Roccaromana: alla scoperta della cultura Contadina

Un piccolo paese in provincia di Caserta dove la natura la fa da padrona. Il borgo di Roccaromana fa parte della cosiddetta area Wilderness del Monte Maggiore, una montagna protetta come area selvaggia poichè mantenuta allo stato primitivo. Nell’era della modernità e delle tecnologie già solo questo aspetto è un grande vanto per l’area in questione.

Palinuro: un weekend al mare

Rinomata località del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Palinuro è la frazione marina di Centola, comune in provincia di Salerno, da cui dista circa 100 chilometri. Tra le principali mete turistiche e balneari del Cilento, ad 8 km da Marina di Camerota, da anni Palinuro può fregiarsi della Bandiera Blu e delle Vele di Legambiente per la qualità delle sue acque che durante l’estate attirano migliaia di turisti che la scelgono per le vacanze al mare. L’origine del nome Palinuro sono da ricondurre al greco “palin” (di nuovo) e “ouros” (vento), ad indicare un luogo che faceva da spartivento.Ed infatti Palinuro si estende sulla piccola penisola d ell’omonimo promontorio, Capo Palinuro (detto anche Capo Spartivento) che si protende nel mare con la sua caratteristica forma a 5 punte, dando vita ad uno dei tratti di costa più suggestivi dell’intera Campania. Capo Palinuro è rinomato soprattutto per la presenza di grotte sia emerse che sottomarine, vero paradiso per gli escursionisti e per gli amanti delle immersioni, da visitare mediante escursioni in barca che partono direttamente dal porto.

Una passeggiata al parco

Le giornate sono più lunghe, il clima più piacevole, e la voglia di trascorrere piacevoli e spensierate giornate fuori porta cresce sempre di più. Perchè non approfittarne e trascorrere una piacevole giornata in uno dei parchi che la nostra regione offre???

Oltre ai parchi, sono molti i luoghi dove poter trascorrere una piacevole giornata all’insegna dei pic nic, del verde, della natura e della libertà.

Alla scoperta dei borghi Campani

Castelli medievali, fortezze e incredibili balconi sul mare. Piccoli angoli di paradiso che rendono la nostra Campania ancor più bella e ricca. Sono i Borghi più belli in Campania che hanno ricevuto il riconoscimento di “Borghi più belli in Italia”. Questi gioielli in Campania sono 11. Di seguito un fantastico itinerario tra questi luoghi ricchi di storia, di tradizioni, e tanti spunti culturali.

Address

Our Address:

-

Telephone:

-

Email:

-

Web:

-

Potrebbe interessarti