Il Comune di Napoli ha annunciato che erogherà un buono spesa di 300 euro per le famiglie in difficoltà. La cifra in questione sarà maggiorata di 20 euro per ogni minore di età inferiore a 12 mesi in famiglia.

Le risorse del fondo sono costituite da risorse comunali, pari a 1 milione di euro, cui si aggiungono i 7 milioni e 500 mila euro stanziati dalla Protezione civile e risorse da donazioni di privati.

Ma chi ha diritto al buono spesa?

Supermercati presi d'assalto
Supermercati presi d’assalto

Al buono spesa del Comune di Napoli possono accedere le famiglie residenti all’interno del comune che non hanno un reddito, o lo hanno perso a causa della crisi provocata dal Coronavirus.

Chi percepisce il reddito di cittadinanza o altri sostegni pubblici non può accedere al buono spesa.

Per presentare la domanda bisognerà scaricare il modulo dal sito del comune e dichiarare il possesso dei requisiti.

Pubblicato da Stefania Lombardi

Scrivere e viaggiare è la mia passione. Amo la mia terra e sono affascinata dalle tradizioni. Di borgo in borgo, di castello in castello, di sapore in sapore lungo le rotte che conducono al cuore d'Italia ed al suo patrimonio artistico, culturale, storico, religioso, enogastronomico e naturalistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *