Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Search

La posteggia napoletana: un’arte diventata “corteggiamento”

La posteggia napoletana: un’arte diventata “corteggiamento”
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Alle ragazze, quante volte sarà capitato di passare per strada e di essere salutata con il classico “ciao bella“! Ebbene a Napoli, i giovani di oggi utilizzano dei metodi molto “originali” e “fantasiosi” per fare delle avance alle ragazze. Questo metodo di approcciare con il gentil sesso è comunemente definito “posteggia”. In realtà questo termine significa ben altro nella tradizione napoletana. La posteggia in origine non aveva il senso che ha ora nel dialetto partenopeo, ma era un modo particolare di fare musica, stando appunto “appustiati” (fermi ad un posto) per esempio sotto il balcone di una donna per dedicarle una serenata o girando per i tavoli di una taverna per allietare i clienti. Potremmo dire che il significato moderno della posteggia sarebbe una reinterpretazione, ossia fermarsi in un posto a parlare con una ragazza.

La posteggia napoletana

La posteggia napoletana

Secondo la tradizione napoletana, la posteggia si faceva con quattro, cinque elementi che suonavano chitarre,mandolini e violino ai quali si aggiungeva un cantante. Di veri posteggiatori ne sono rimasti in pochi purtroppo, ma pare che ultimamente la buona tradizione napoletana sia tornata di moda, infatti li si vede sempre più spesso suonare ai matrimoni della Napoli da bene.

 

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

About Stefania Lombardi

Si occuperà dell’organizzazione dei contenuti presenti sul sito, curandone l'ottimizzazione per i motori di ricerca. Inoltre il suo compito prevede la progettazione della veste grafica del portale. Stefania Lombardi è laureata in Turismo. Grazie a questo percorso ha acquisito buone conoscenze in materia di programmazione delle politiche per il turismo. Ha esperienza nell’ambito del Web Marketing e del Seo avendo lavorato presso un’agenzia on line di viaggi. Nutre un grande interesse per le tradizioni e feste popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati